Zanardi, medici: Avviata progressiva riduzione sedo-analgesia

Siena, 16 lug. (LaPresse) - In riferimento alle condizioni cliniche di Alex Zanardi, ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell'Azienda ospedaliera universitaria senese dal 19 giugno scorso, quando l'atleta paralimpico è rimasto vittima di un incidente stradale, andando a sbattere con la sua handbike contro un camion, mentre partecipava alla staffetta non competitiva 'Obiettivo Tricolore', la direzione sanitaria, in accordo con la famiglia del campione, informa che è stata avviata in questi giorni la progressiva riduzione della sedo-analgesia. Zanardi è stato sottoposto a tre interventi chirurgici ed è sempre stato mantenuto in coma farmacologico.

"In seguito alla riduzione della sedazione - spiega l'Aou senese - saranno necessari alcuni giorni per ulteriori valutazioni sul paziente da parte dall'équipe multidisciplinare che ha in cura l'atleta, per permettere ogni prosecuzione del suo percorso terapeutico e riabilitativo. Attualmente, rimangono stabili i parametri cardio-respiratori e metabolici, permane grave il quadro neurologico e la prognosi rimane riservata". Ulteriori informazioni sulle condizioni di salute di Alex Zanardi verranno diffuse la prossima settimana in accordo con la famiglia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata