Yara, procuratore: Volevamo mantenere riserbo per tutelare indagato

Bergamo, 17 giu. (LaPresse) - "Era intenzione della procura mantenere il massimo riserbo a tutela dell'indagato, in relazione al quale, come prevede la Costituzione, esiste la presunzione di innocenza". Lo ha affermato il procuratore di Bergamo Francesco Dettori commentando il fermo di Massimo Giuseppe Bossetti fermato per l'omicidio di Yara Gambirasio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata