Yacht in fiamme a Loano: 3 morti, salva una donna
Le vittime sono tedesche, sono rimaste chiuse nella cabina di prua

Uno yacht è andato a fuoco nella Marina di Loano, in provincia di Savona. Tre persone sono morte. Lo riporta il Secolo XIX e il giornale locale Ivg.it. Delle quattro persone che si trovavano sull'imbarcazione, due uomini e due donne, solo una donna di 51 anni è riuscita a salvarsi ed è stata accompagnata in ospedale a Pietra Ligure in stato di choc, ma non in pericolo di vita. Da quanto si apprende le vittime sono tedesche e sono rimaste chiuse all'interno della cabina di prua. I soccorritori hanno cercato anche di tagliare lo scafo per liberarle, ma senza successo.

Sono intervenute una squadra dei vigili del fuoco di Albenga, una di Finale, il nucleo di autoprotezione da Savona, la capitaneria di Porto e il 118. La situazione è apparsa subito disperata per gli occupanti dell'imbarcazione, quattro in tutto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata