Viterbo, sgominata banda di rapinatori seriali di banche: sei arresti

Roma, 24 nov. (LaPresse) - E' di sei arresti il bilancio dell'operazione che i carabinieri del comando provinciale di Viterbo, coadiuvati da quelli del comando provinciale di Roma, stanno eseguendo nella Capitale. I sei finiti in manette, tutti pregiudicati, sono accusati di concorso in sequestro di persona, furto, danneggiamento, ricettazione e rapina a istituti di credito. Dal mese di agosto la banda ha messo a segno numerose rapine in istituti di credito del viterbese e dell'Umbria, facendo ricorso a maschere e parrucche per nascondere la loro vera identità. Gli inquirenti ritengono di aver disarticolato un'importante batteria di rapinatori seriali, che hanno operato con efferatezza, determinazione e spregiudicata professionalità, prendendo dalle casse delle banche prese di mira migliaia di euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata