Viterbo, arrestato pusher: coltiva in casa 1,5 kg di cannabis

Viterbo, 29 lug. (LaPresse) - I carabinieri della stazione di Orte (Viterbo) hanno arrestato T.C., cinquantenne, per detenzione, coltivazione e spaccio di sostanze stupefacenti. I militari hanno fermato un caravan vicino al casello autostradale di Orte. L'autista, un uomo originario di Roma, che di lavoro fa il venditore ambulante, aveva nelle tasche dei pantaloni circa 10 grammi di hashish. Proseguendo i controlli nella casa dell'uomo, i carabinieri hanno trovato nella veranda un'area predisposta alla coltura della marijuana con lampade alogene, temporizzatori per il riciclo dell'acqua, elettropompe, fertilizzanti e numerosi semi di canapa e oppio. Sono state sequestrate 15 piante pronte l'essiccazione per un peso di circa 1,5 chili, 40 grammi di hashish in tavolette e 3 bilancini elettronici di precisione. Per l'uomo è scattato l'arresto con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio e coltivazione di sostanze stupefacenti. L'arresto è stato convalidato nella mattinata odierna dal Tribunale di Viterbo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata