Virginia Raggi verso il processo per falso
Virginia Raggi rischia il processo per le nomine in Campidoglio di Salvatore Romeo e del fratello di Raffaele Marra, ex capo del personale del comune di Roma. La sindaca della capitale ha ricevuto oggi l'avviso di chiusura dell'indagine a suo carico per entrambi i fascicoli. Secondo la procura di Roma da parte della prima cittadina ci fu abuso d'ufficio nella nomina del capo della sua segreteria politica, Salvatore Romeo; mentre è accusata di falso in atto pubblico per quella di Renato Marra a capo del dipartimento Turismo del Campidoglio. Chiesta, invece, l’archiviazione per la nomina di Carla Raineri a capo di Gabinetto.