Vinitaly, Hogan: "I rapporti con la Cina sono buoni ma dobbiamo stare attenti"

"L’Unione europea e la Cina lavorano insieme da tempo ma sappiamo anche che siamo concorrenti sui mercati mondiali quindi dobbiamo vagliare molto attentamente quello che succede". È questo il pensiero del Commissario europeo per l'Agricoltura e lo Sviluppo rurale, Phil Hogan, presente a Verona in occasione del Vinitaly assieme al ministro Gian Marco Centinaio. "Non vogliamo che ci siano monopoli che vadano a svantaggio dei paesi membri dell’Unione europea, per cui anche se abbiamo buoni rapporti ma dobbiamo stare attenti a come evolve la situazione seguendola da vicino", ha concluso Hogan.