Viene stuprata e le amiche la filmano: l'incubo di una 17enne
E' successo a Rimini, il video è stato diffuso su WhatsApp

Una 17enne violentata da un ragazzo mentre le amiche riprendono la scena rilanciata poi su WhatsApp. Una storia da incubo, quella vissuta da una 17enne, residente nel Riminese. La vicenda, su cui ora sta indagando la magistratura, viene raccontata dal 'Resto del Carlino'.  

I fatti risalgono a qualche tempo fa. La giovane è in un locale insieme alle amiche, beve molto e arriva al punto da non capire quasi più niente, come lei stessa racconterà poi agli inquirenti. Un ragazzo di origine albanese la trascina in bagno mentre si consuma la violenza, riescono ad arrampicarsi nella toilette di fianco e riprendono la scena con il cellulare. Come sottofondo del video le terribili risate di chi sta filmando. Il video è stato diffuso su WhatsApp

Sarà la madre, una volta resasi conto della dramma in cui è finita la figlia, a spingerla a fare la denuncia, che fa aprire un fascicolo per violenza sessuale. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata