Video ricatto a Lapo Elkann, paparazzo condannato a 3 anni e 8 mesi

Milano, 24 nov. (LaPresse) - E' stato condannato a 3 anni e 8 mesi per tentata estorsione Fabrizio "Bicio" Pensa, il fotografo vicino a Fabrizio Corona che aveva fatto una sorta di consulenza ai fratelli Enrico e Giovanni Bellavista (già condannati insieme al padre Renato a pene che vanno dai 2 anni e 8 mesi e 4 anni di reclusione), intenzionati a vendere alle testate di gossip un video compromettente di Lapo Elkann.

Nelle immagini, mai pubblicate, si vedrebbe l'uomo di casa Agnelli seminudo, seduto su un divano accanto ad un tavolinetto dove sarebbero allineate alcune "piste" di cocaina. Il Tribunale di Milano ha disposto anche una provvisionale di 15 mila euro a favore di Lapo Elkann, parte civile, condannando inoltre l'imputato a risarcire i danni la cui entità verrà stabilità in un successivo giudizio civile. Il legale di Lapo Elkann nella scorsa udienza aveva chiesto una provvisionale di 100 mila euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata