Vibo Valentia, sequestrata dal compagno e picchiata per 17 ore

Provvedimento cautelare nei confronti di tre indagati per aver sequestrato una 40enne e per averla contestualmente percossa ripetutamente per oltre 17 ore con calci, pugni e bastoni. Tutto è partito dalla segnalazione ai carabinieri di Vibo Valentia da parte di un giovane di 20 anni che aveva sporto denuncia al comando dei carabinieri di Rombiolo (VV) la presunta scomparsa della madre.