Vercelli, ritrovata morta l'escursionista dispersa ad Alagna
La donna è precipitata probabilmente in seguito a una scivolata riportando una serie di traumi che le sono stati fatali

L'escursionista che ieri sera non era rientrata a casa dopo una gita effettuata in solitaria è stata ritrovata morta questa mattina dagli operatori del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese nei pressi dell'Alpe Mud a una quota di 1800 metri circa. La donna D. C., classe 1971 e residente a Borgo Sesia, è precipitata probabilmente in seguito a una scivolata riportando una serie di traumi che le sono stati fatali. 

La denuncia di mancato rientro è giunta ieri sera alle ore 18.45 direttamente alla stazione SASP di Alagna Valsesia che ha immediatamente inviato un elicottero in ricognizione. Tuttavia l'arrivo del buio non ha consentito di individuare la donna scomparsa. In seguito sono state attivate le unità cinofile da ricerca di superficie e molecolare che hanno proseguito le ricerche durante le prime ore della notte. Finalmente questa mattina le squadre di operatori per la ricerca da terra sono state trasportate in quota dall'elicottero e dopo una serie di ricerche hanno individuato la salma che è stata riportata a valle a bordo del velivolo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata