Venezia, ritocchi tariffe biglietti giornalieri e tessere turismo

Venezia, 25 lug. (LaPresse) - Ritocchi estivi nella Serenissima sulle tariffe dei biglietti giornalieri e delle tessere 'Venezia unica'. A partire dall'1° agosto aumenteranno le tariffe dei biglietti validi tre giorni, che passano da 35 a 40 euro, e quello dei biglietti settimanali che costeranno 60 euro invece che 50. Scompaiono i biglietti da 12 e 36 ore, mentre rimangono invariati i prezzi di quelli giornalieri (20 euro) e da 48 ore (30 euro). Sempre a partire dal mese di agosto verrà ritoccato anche il costo di 'Venezia Unica' (ex Cartavenezia), la tessera che dà diritto all'acquisto dei biglietti del trasporto pubblico urbano e di alcuni servizi turistici, culturali e di mobilità a prezzo agevolato.

L'aumento interesserà solo i residenti fuori Veneto, che potranno acquistare la tessera a 50 euro invece che 40. Invariati invece i costi per i residenti in Veneto (20 euro) e nel Comune di Venezia (10 euro). Il direttore generale del Comune di Venezia, Marco Agostini, ha illustrato oggi la delibera approvata dal commissario prefettizio, Vittorio Zappalorto, nella competenza della Giunta comunale, riguardante le variazioni delle tariffe dei biglietti giornalieri del trasporto pubblico urbano e delle tessere Venezia Unica per i residenti fuori Veneto. Lo rende noto il Comune di Venezia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata