Venezia, falso allarme bomba in aeroporto. Scalo evacuato e poi riaperto

venezia, 22 giu. (LaPresse) - Falso allarme bomba, questo pomeriggio verso le 17.40, all'aeroporto 'Marco Polo' di Venezia. Un bagaglio giudicato sospetto è stato intercettato dalla sicurezza, che ha fatto scattare le procedure d'emergenza. Lo scalo è stato evacuato. Sul posto artificieri, polizia di frontiera e vigili del fuoco che hanno verificato che nel bagaglio non c'era nulla di pericoloso. Intanto ci sono stati blocchi e ritardi per molti voli. Il volo Meridiana proveniente da Napoli che doveva atterrare alle 18 è stato dirottato verso l'aeroporto di Verona. Non sono decollati, invece, tutti i voli in partenza dalle 17:45 in poi (diretti a Londra, Palermo, Lisbona, Lione, Santorini, Parigi, Tunisi) che sono stati riprogrammati con un ritardo di almeno un ora. Cancellato il volo Easyjet per Napoli e quello Carpatair per Chisinau delle 17.50. L'aerostazione è ritornata operativa verso le 18.30

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata