Venezia, chiudono i figli in auto per giocare al casinò: denunciati

Venezia, 10 dic. (LaPresse) - Hanno lasciato i figli in macchina per ore, mentre loro giocavano ai tavoli e alle slot del casinò di Ca' Noghera (Venezia). A dare l'allarme, ieri sera, poco dopo le 22, un addetto alla vigilanza del casinò di Tessera, che vedendo i due bambini chiusi in una Renault Clio ha immediatamente contattato la polizia. L'auto era parcheggiata fuori dalla casa da gioco da più di tre ore. I due bambini, di 12 e 8 anni, erano stati lasciati là mentre il padre, un 67enne di nazionalità cinese, e la madre, una connazionale di 43, si divertivano all'interno del casinò. Della vicenda è stato informato il tribunale dei minori e i due genitori sono stati denunciati per abbandono di minori.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata