Venezia, Brugnaro: I danni sono almeno un miliardo, faremo le stime

Milano, 17 nov. (LaPresse) - "Ci sono danni per almeno un miliardo. Ora faremo le stime piano piano. L'acqua salata esce nel tempo, e tutti gli impianti elettrici delle case sono danneggiati. Abbiamo salvato le opere d'arte, perché avevamo tirato su dai piani terra tutte le opere antiche, e così sono state salvate". Lo ha detto il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro. "Le case - ha aggiunto - sono state colpite tutte, ovviamente non i piani alti, ma se consideri che le case sono basate sulle fondazioni...poi ci sono tutti gli altri edifici, non solo le case. A Pellestrina, Burano e Murano tanta gente vive proprio al piano terra e ci sono delle zone depressionarie, in particolare a Pellestrina si è creata una vasca: la mura che doveva difendere non li ha difesi e dopo li ha fatti anche prigionieri".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata