Veneto, maestra con la tubercolosi: 9 malati a scuola

Per trent'anni la donna aveva convissuto con il batterio senza che si manifestasse

È finita in ospedale per una grave forma di tubercolosi e dopo di lei altre dieci persone, di cui di cui almeno otto bambini. Una maestra di una scuola elementare di Motta di Livenza, comune vicino Treviso, ha convissuto per trent'anni (a sua insaputa) con il batterio della tubercolosi, senza che questo si manifestasse. Poi, tutto a un tratto, all'inizio di marzo ha mostrato - secondo quanto appurato dall'Unità sanitaria locale - la sua forma più grave.

Dopo di lei sono finiti in ospedale alcuni suoi alunni e una seconda maestra, tutti colpiti da una forma acuta della malattia. I risultati dei controlli hanno portato preoccupazione tra studenti, maestri e professori, perché i malati di tubercolosi sarebbero una decina, con 36 persone positive al contagio.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata