Vatileaks, Vallejo arrestato: la condanna è divenuta esecutiva
Lunedì scorso sono infatti scaduti i 45 giorni in cui era possibile presentare appello

Il sacerdote spagnolo Lucio Angel Vallejo Balda è stato arrestato lo scorso 22 agosto, per scontare la condanna a 18 mesi di reclusione per il trafugamento di documenti del Vaticano nel cosiddetto caso 'Vatileaks2', per cui è stato condannato nel luglio scorso. Lo ha fatto sapere la sala stampa vaticana. Lunedì scorso sono infatti scaduti i 45 giorni in cui era possibile presentare appello, quindi la sentenza è diventata esecutiva. Vallejo, che era in stato di semilibertà in Vaticano, è detenuto nelle celle della Gendarmeria. Ha già scontato quasi nove mesi di pena, con una serie di misure cautelari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata