Vaticano, primi ad apertura archivi Pio XII storici Museo Shoah Washington

Città del Vaticano, 20 feb. (LaPresse) - Per l'apertura degli archivi su Pio XII ci sono state diverse richieste di storici dal mondo ebraico. Lo ha detto mons. Sergio Pagano, prefetto dell'Archivio Apostolico Vaticano, incontrando i giornalisti in Vaticano. "I primi frequentatori dell'archivio apostolico, il 2 marzo, saranno gli studiosi del museo dell'Olocausto di Washington, poi verranno ebrei della comunità romana ed ebrei di singole università. Abbiamo un buon numero di ebrei che naturalmente sono molto interessati, è ovvio. Lo Yad Vashem non ha ancora fatto richiesta", ha aggiunto. Si sono iscritti più di 150 ricercatori: "Noi possiamo aprire a 60 studiosi al giorno, prevediamo un anno di lavoro molto pesante", ha affermato Pagano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata