Vaticano, Parolin celebra messa di Natale per tossicodipendenti del Ceis

Città del Vaticano, 18 dic. (LaPresse) - Martedì 22 dicembre alle 18 il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato vaticano, presiederà la messa di Natale del Giubileo della misericordia con i tossicodipendenti e le loro famiglie ospiti del Centro italiano di solidarietà don Mario Picchi di Roma. Alla celebrazione, che si svolgerà nel Presidio Paolo VI in via Attilio Ambrosini 129, parteciperanno anche alcuni profughi accolti nella struttura. In oltre quarantacinque anni di attività il Ceis ha accolto diverse volte Papa Paolo VI e Papa Giovanni Paolo II. Fondato da don Mario Picchi alla fine degli anni Sessanta, il centro ha aperto diverse strutture a Roma e nella sua provincia: dalla comunità terapeutica per i tossicodipendenti alla cura dei giovani in doppia diagnosi (tossicodipendenza e problemi psichiatrici); dall'assistenza domiciliare ai malati di Aids e agli anziani, alle iniziative in favore di senza fissa dimora, immigrati, rifugiati e richiedenti asilo politico, fino alla prossima apertura della più recente comunità 'La Casa' per pazienti psichiatrici dimessi dagli ospedali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata