Vaticano, Papa Francesco alle famiglie: Abbattete i muri con la convivialità

Città del Vaticano, 11 nov. (LaPresse) - "Partecipando all'eucarestia la famiglia viene purificata dalla tentazione di chiudersi in se stessa. In questo nostro tempo, segnato da tante chiusure e troppi muri, la convivialità generata dalla famiglia diventa un'opportunità cruciale". Lo dice Papa Francesco all'udienza del mercoledì. "L'eucarestia di una Chiesa di famiglie capaci di restituire alla comunità il lievito della convivialità - spiega il Papa - è una scuola umana che non teme confronti. Non ci sono abbandonati che la convivialità eucaristica della famiglia non possa nutrire".

PARLATE TRA DI VOI A TAVOLA. "Una famiglia che non mangia mai insieme o in cui a tavola non si parla ma si guarda la tv o lo smartphone è una famiglia poco famiglia. Quando i figli a tavola sono attaccati al telefonino - dice il Santo Padre - e non si ascoltano tra loro, questa non è famiglia. Gesù insegnava volentieri a tavola. Scelse la mensa anche per consegnare ai discepoli il suo testamento spirituale. In questa prospettiva possiamo dire che la famiglia è di casa alla mensa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata