Vaticano, libro Papa: Gesù non contestatore né disobbediente

Città del Vaticano, 20 nov. (LaPresse) - Gesù non era un disobbediente né un contestatore quando, dodicenne, lascia la famiglia e va a predicare nella sinagoga. Questo un passaggio del nuovo libro del Papa, su Gesù, presentato oggi in Vaticano. "Egli- dice Ratzinger - deve essere presso il padre e così diventa chiaro che ciò che appare come disobbedienza o come libertà sconveniente nei confronti dei genitori, in realtà è proprio espressione della sua obbedienza filiale". "Egli - specifica il Papa - è nel tempio non come ribelle contro i genitori, bensì proprio come colui che obbedisce, con la stessa obbedienza che condurrà alla Croce e alla Resurrezione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata