Vaticano, Bergolio proclama santi tre beati

Città del Vaticano, 12 mag. (LaPresse) - Piazza San Pietro affollata questa domenica per la canonizzazione di tre beati. Papa Bergoglio ha proclamato santo Antonio Primaldo, che a Otranto, insieme a 800 suoi compagni, dopo la presa della città da parte dei turchi, ha rifiutato la conversione all'islam. Per questo furono tutti uccisi il 14 agosto 1480. Poi è stato il turno di Laura di Santa Caterina da Siena Montoya y Upegui (1874-1949), una religiosa colombiana impegnata per il riscatto delle donne nel Paese sudamericano, che, per garantire loro una formazione, fondò nella prima metà del Novecento la congregazione delle suore missionarie della Beata Vergine Maria Immacolata e di Santa Caterina da Siena. Infine è toccato a Maria Guadalupe García Zavala (1878-1963), religiosa messicana che contribuì alla fondazione della congregazione delle serve di Santa Margherita Maria e dei Poveri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata