Vaticano-Cuba, colloquio Raul Castro-Papa è durato 55 minuti

Città del Vaticano, 10 mag. (LaPresse/EFE) - È durato 55 minuti l'incontro privato fra il presidente cubano Raul Castro e papa Francesco in Vaticano. Castro è arrivato dal pontefice alle 9.30 e poco dopo è cominciata l'udienza. Bergoglio si recherà in visita a Cuba a settembre, facendo tappa sull'isola nell'ambito del suo viaggio negli Stati Uniti. Il Vaticano ha influito sul riavvicinamento fra Cuba e Stati Uniti annunciato a dicembre del 2014.

La riunione si è svolta nello studio e nei saloni adiacenti all'Aula Paolo VI. Si tratta del luogo scelto dal Papa e dal protocollo vaticano per celebrare le riunioni più ufficiali e di carattere meno ufficiale. La delegazione che è arrivata con Castro a Roma è composta dal vicepresidente del Consiglio dei ministri Ricardo Cabrisas Ruiz, dal ministro degli Esteri Bruno Rodriguez Parrilla e dal ministro delle Forze armate rivoluzionarie Leopoldo Cintra Frías. All'udienza papale si sono uniti anche gli ambasciatori cubani in Italia e presso il Vaticano, rispettivamente Alba Soto Pimentel e Rodney Lopez. Dopo avere lasciato il Vaticano Castro si è recato a Palazzo Chigi per incontrare il premier Matteo Renzi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata