Varese, prima inaugurazione autostrada Pedemontana

Varese, 24 gen. (LaPresse) - L'autostrada Pedemontana Lombarda, realizzata dal consorzio Pedelombarda, con Salini Impregilo nel ruolo di mandataria al 47 per cento, è stata inaugurata oggi alla presenza del presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni. La cerimonia della prima inaugurazione relativa alle tre tratte del progetto (progetto che comprende il primo lotto della tangenziale di Varese con circa 5 km, il primo lotto della tangenziale di Como con oltre 3 km e la tratta A8-A9 del collegamento autostradale Dalmine-Como-Varese-Valico del Gaggiolo di oltre 15 km), ha avuto come scenografia la Galleria Morazzone manufatto dell'asse della Tangenziale di Varese. L'asse della Tangenziale di Varese, inaugurata oggi, lunga complessivamente 4,9 km comprende 4 gallerie artificiali, 3 ponti, 3 viadotti e 3 cavalcavia e 5 sottovia, oltre all'opera principale, la galleria naturale di Morazzone che permette il sotto attraversamento dell'abitato del Comune omonimo. La Tangenziale di Varese consente a livello locale di decongestionare un tratto di strada che collega con viabilità di primaria importanza. "Il valore complessivo del progetto dei tre macro lotti - spiega una nota di Salini Impregilo - è di circa 930 milioni di euro. Il progetto, finito rispettando i tempi e in linea con i costi previsti, ha coinvolto oltre 6.500 persone tra impiegati e operai, con un indotto di circa 720 imprese e l'utilizzo di 5.500 macchinari, alcuni con caratteristiche di elevata tecnologia nel settore".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata