Varese, gdf controlla bimba 11enne: era corriere dei narcotrafficanti
Nei bagagli erano nascosti oltre 2 chili di cocaina

Scoperto un baby corriere della droga dalla guardia di finanza di Malpensa (Varese). I militari si sono insospettiti quando ha scoperto che una bambina di soli 11 anni aveva viaggiato da sola sul volo proveniente da Lima (Perù) e con scalo a Madrid (Spagna). I militari hanno quindi controllato i due bagagli che la bimba aveva messo in stiva e il suo zaino: all'interno sono stati trovati 12 oggetti artigianato locale peruviano, nello specifico 4 monili in legno, 7 quadri di stoffa e una madonnina in ceramica che contenevano oltre 2 chili di cocaina.

Per le fiamme gialle i sospetti che la bambina fosse stata utilizzata come corriere dei narcotrafficanti si sono rivelati fondati. Ad attendere la piccola, nella sala Arrivi B, c'era la mamma: i militari hanno accompagnato quindi la figlia una volta accertato che a carico del genitore non ci fossero carichi penali pendenti.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata