Vacanze, troppa pioggia: partiti finora solo 4 milioni di italiani

Roma, 12 lug. (LaPresse) - Con le partenze del week end salgono a poco più di quattro milioni di italiani andati fino a ora in vacanza anche a causa 34 per cento di pioggia in più caduta nel mese di giugno con punte di oltre il +200 per cento in alcune zone anche turistiche del centro sud e del tempo incerto della prima metà di luglio. E' quanto stima la Coldiretti nel sottolineare che con la fine dei mondiali di calcio si prevede che con le partenze della seconda parte del mese saranno 9,4 milioni gli italiani che si concederanno almeno un giorno di vacanza fuori casa a luglio, con una tendenza al risparmio nella durata e nella distanza delle mete.

Partirà secondo tradizione nel mese di agosto la maggioranza dei 24 milioni di italiani che si permettono la vacanza d'estate. Gli italiani in vacanza per tagliare le spese rispetto allo scorso anno hanno pianificato di accorciare la durata nel 12 per cento dei casi mentre il 10 per cento ha scelto destinazioni più vicine ed il 9 per cento ha fatto una riduzione lineare di tutti i costi, secondo Coldiretti/Ixè.

"Tra le destinazioni gli italiani quest'estate - precisa la Coldiretti - continuano a preferire il mare dove si recheranno il 71 per cento dei vacanzieri ma un corposo 18 per cento ha scelto la montagna, il 6 per cento le città, il 5 per cento il lago e il 3 per cento la campagna".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata