Vacanze, scatta il controesodo: bollino giallo per i primi rientri

Roma, 25 ago. (LaPresse) - Si concludono oggi i primi rientri dalle vacanze di agosto lungo la rete stradale e autostradale di 25mila chilometri gestita dall'Anas. Anche questa mattina, come previsto dall'Anas, i flussi di transito risultano intensi, da bollino giallo, per gli ultimi spostamenti dei vacanzieri e di chi ha trascorso il fine settimana fuori città, ma anche per la ripresa della circolazione dei mezzi pesanti. Per il pomeriggio, invece, si attende una diminuzione del traffico su tutta la rete stradale e autostradale di interesse nazionale.

Il fine settimana di controesodo ha rispettato le previsioni di traffico intenso, da bollino rosso, lungo le principali arterie gestite dall'Anas. Da venerdì 22 fino a domenica 25 agosto le strade e autostrade più interessate dai flussi di circolazione sono state il Grande Raccordo Anulare di Roma con 333 mila transiti, l'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria con 277 mila, l'A91 Roma-Fiumicino con 196 mila, la strada statale 36 in Lombardia con 174 mila e il tratto laziale della SS1 "Aurelia" con 137 mila.

Al momento la circolazione è sostenuta ma scorrevole su tutta la rete Anas. Questa mattina i flussi di traffico, leggermente superiori al 2013 (+1,6%), si sono concentrati in entrata nelle città. Alle ore 10 l'arteria con maggiori volumi di traffico della rete Anas è risultata l'autostrada del Grande Raccordo Anulare di Roma con 36 mila transiti. Seguono l'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria con 23 mila autovetture nel tratto salernitano, l'autostrada Roma-Fiumicino con 20 mila passaggi, la A19 Palermo-Catania con 14 mila, la A29 Palermo-Trapani con 13 mila. Attorno ai 12 mila transiti hanno fatto registrare il tratto laziale della SS1 "Aurelia", la SS16 "Adriatica" nel brindisino e la SS714 Tangenziale di Pescara. In Puglia la statale 101 nel Salento ha fatto registrare 11 mila passaggi, il raccordo autostradale 13 a Trieste e la statale 7bis nel casertano 10 mila transiti ciascuna, in Sardegna la SS131 "Carlo Felice" 8 mila transiti.

Al momento si registra traffico intenso, con qualche rallentamento, sulla strada statale 20 "del Colle di Tenda e di Valle Roja" in provincia di Cuneo, sulla statale 1 "Aurelia" in provincia di La Spezia, sulla strada statale 36 in provincia di Sondrio, sulla statale 309 "Romea" in Emilia Romagna e Veneto, sulla statale 16 "Adriatica" dall'Abruzzo all'Emilia Romagna, sulla statale 7 "Appia" nel Lazio e in Campania, sulla statale 18 "Tirrena Inferiore" in Calabria, Basilicata e Campania, lungo la statale 106 "Jonica" in Calabria. Traffico molto intenso, ma senza disagi, anche sull'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, in provincia di Reggio Calabria e al confine tra Calabria e Basilicata, con qualche rallentamento in direzione nord in corrispondenza dell'unico cantiere inamovibile tra Lauria Sud e Laino Borgo.

In Sardegna, questa mattina si sono registrati rallentamenti sulla statale 200 "dell'Anglona" a causa di un incidente avvenuto al km 28,900, nei pressi di Lu Bagnu (provincia di Sassari), in direzione nord.

La seconda tranche di rientri è prevista nel prossimo week end, con bollino rosso la mattina di sabato 30 agosto e il pomeriggio di domenica 31 agosto. Il calendario completo dei giorni di traffico intenso è disponibile su www.stradeanas.it.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata