Uomo ucciso con una coltellata alla gola nell'hinterland milanese
Trovato morto nel suo box a Solaro. Il 54enne avrebbe avuto contatti con ambienti legati al mondo della droga

Si stringe il cerchio sulla rete relazionale di Michelangelo Redaelli, 54 anni, trovato morto sabato sera a Solaro, in provincia di Milano. Il cadavere presentava una profonda ferita alla gola. Secondo la prima ricostruzione, l'aggressore lo avrebbe sorpreso alle spalle. Sul caso indagano i carabinieri di Desio, coordinati dalla procura di Monza. Sull'indagine, che si concentra sui conoscenti della vittima, vige il massimo riserbo.

Secondo fonti investigative in passato l'uomo avrebbe avuto contatti con ambienti legati al mondo della droga.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata