Uomo uccide la madre nel pescarese, arrestato

Pescara, 25 set. (LaPresse) - Tragedia familiare oggi pomeriggio nel pescarese. Un uomo, dopo una lite, ha ucciso la madre a coltellate a Manoppello Scalo (Pescara). A quanto appreso dai carabinieri, l'omicida, di 27 anni, che ha confessato ed è stato arrestato, soffrirebbe di disturbi psichiatrici. La donna, 55enne, che conviveva con il figlio, è stata uccisa a coltellate, colpita prima al ventre e poi alla gola. E' stata una vicina di casa allarmata dalle grida di aiuto della donna a chiamare i militari, che, intervenuti sul posto, hanno scoperto quanto accaduto nella abitazione della vittima.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata