Uomo accoltellato per rissa in famiglia a Palermo

Palermo, 1 nov. (LaPresse) - Una rissa familiare si è trasformata in tragedia questo pomeriggio a Palermo. Intorno alle 14, in largo Raman 2, si sono recati a casa di Rita Rosone, di 28 anni, l'ex marito Filippo Rosselli, di 30 anni, e il fratello Giovanni, di 34 anni. Fra i tre è nata una lite, con tutta probabilità in seguito a un incidente avuto da Rita con l'auto del marito. In difesa della donna sono intervenuti il padre, Antonino, di 57 anni, e i fratelli Michelangelo e Salvatore, rispettivamente di 26 e 18 anni.

Dal litigio è nata una rissa, durante la quale Giovanni, fratello di Filippo, ex marito della ragazza, è stato accoltellato all'addome con un coltello da cucina. Ancora non è chiaro chi sia stato a sferrare il colpo. L'uomo è deceduto subito mentre il fratello Filippo è rimasto ferito e per questo è stato portato all'ospedale Civico di Palermo. Feriti anche il padre della ragazza, Antonino e la ragazza stessa, Rita, entrambi al policlinico di Palermo. I due fratelli di Rita, invece, rimasti illesi, si trovano al momento presso il comando dei carabinieri per l'interrogatorio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata