Unipol, Cassazione: No ricusazione giudice collegio

Roma, 4 giu. (LaPresse)- Nessuna ricusazione per il giudice del collegio Unipol, Maria Teresa Guadagnino. Lo hanno deciso i giudici della sesta sezione penale della Cassazione che hanno così dichiarato inammissibile il ricorso dei legali di Silvio Berlusconi.

L'istanza prende le mosse dal fatto che la Guadagnino è stata anche giudice nel processo di primo grado sul caso Mediaset, in cui Berlusconi è stato condannato a quattro anni di reclusione (di cui tre coperti da indulto) per frode fiscale.

Maria Teresa Guadagnino e uno dei tre componenti del tribunale di Milano che ha condannato Silvio Berlusconi ad un anno di reclusione per la vicenda dell'intercettazione Consorte-Fassino. Questa mattina il pg di piazza Cavour, Gabriele Mazzotta, aveva sollecitato di dichiarare inammissibile il ricorso di Berlusconi contro la sentenza della Corte d'appello di Milano del 12 novembre 2012.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata