Umberto Veronesi lascia l'Istituto europeo di oncologia. Lorenzin: Ha insegnato che cancro si vince

Milano, 22 set. (LaPresse) - Umberto Veronesi, il noto oncologo a capo della ricerca sul cancro, si è dimesso dal ruolo di direttore scientifico dell'Istituto europeo di oncologia (Ieo), da lui stesso fondato 20 anni fa a Milano. L'incarico passa ora a Roberto Orecchia. "Non posso che ringraziare il professor Veronesi per quello che dato all'Italia e alla ricerca e a milioni di pazienti e di donne a tutto il mondo" ha detto la ministra della Salute Beatrice Lorenzin, commentando le dimissione del professore. "È stato veramente l'uomo che ha rappresentato meglio di tanti altri l'immagine che il cancro si può vincere - ha aggiunto Lorenzin - e quindi come ministro, dopo aver ricoperto dopo tanti anni il suo stesso ruolo, ovviamente con competenze diverse, non posso che fare veramente un grande augurio al professor Veronesi e ringraziarlo a nome di tante donne italiane". Umberto Veronesi ha compiuto lo scorso 28 novembre, 89 anni, e ha dedicato la sua attività clinica alla prevenzione e alla cura del cancro, in particolare del carcinoma mammario, prima causa di morte per tumore nella donna.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata