Ue, Erc: 600 milioni a 301 ricercatori, gli italiani sono 23

Milano, 10 dic. (LaPresse) - Il Consiglio europeo della ricerca (Erc) ha annunciato oggi i vincitori del suo ultimo concorso 'Consolidator Grant': 301 scienziati e studiosi di spicco in tutta Europa. Il finanziamento, parte del programma di ricerca e innovazione di 'Horizon 2020', ha un valore complessivo di 600 milioni di euro. Con questo supporto, i nuovi beneficiari avranno la possibilità di formare i loro team e avere un impatto di vasta portata. In questa competizione, i ricercatori di 37 nazionalità hanno ricevuto finanziamenti, tra cui 23 italiani, oltre a studiosi tedeschi (55 borse), francesi (33), olandesi (28). I beneficiari realizzeranno i loro progetti presso università e centri di ricerca in 24 Paesi diversi in Europa, con Germania (52 borse), Regno Unito (50), Francia (43) e Paesi Bassi (32) come sedi principali. Coperta una vasta gamma di argomenti dalle scienze fisiche all'ingegneria, dalle scienze della vita alle scienze sociali e umanistiche.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata