Ucciso nel napoletano in tentativo rapina, illesa la fidanzata

Napoli, 5 nov. (LaPresse) - Un ragazzo di 27 anni, Carlo Cannavacciuolo di Santa Maria La Carità, è stato ucciso durante un tentativo di rapina. Il ragazzo, appena laureato in veterinaria, si era appartato a bordo della sua auto, una panda, insieme alla fidanzata 25enne quando due rapinatori si sono avvicinati per chiedere loro i soldi, minacciandolo con una pistola. Il giovane ha tentato di fuggire mettendo la retromarcia e uno dei due rapinatori ha aperto il fuoco uccidendolo. I soccorsi sono stati inutili. La ragazza sta bene ma al momento è sotto shock per l'accaduto. Sul delitto indagano i carabinieri di Castellammare di Stabia che stanno cercando di identificare i due rapinatori.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata