Ucciso a Roma, sotto interrogatorio due sospettati

Sotto interrogatorio da ore i due sospettati dell'omicidio di Luca Sacchi, il personal tranier 24enne freddato con un colpo di pistola alla testa mercoledì sera a Roma fuori da un pub per aver difeso la sua ragazza da un tentativo di scippo. Si tratta di due giovani romani di 20 e 21 anni, uno dei due ha precedenti per droga. E tra le varie ipotesi si sta valutando se oltre alla rapina - come raccontato dalla fidanzata della Vittima - ci possa essere anche un movente legato agli stupefacenti. Secondo quanto si apprende da fonti investigative i due si sarebbero costituiti convinti dai parenti.