Uccide un gatto e lo cucina in strada. Indignazione a Campiglia - VIDEO shock

Il responsabile, un immigrato di origini africane, è stato fermato dai Carabinieri

Ha ucciso un gatto e si è messo a cucinarlo accendendo un fuoco sul marciapiede. E' accaduto questa mattina vicino alla stazione di Campiglia (Livorno). Sul posto, in seguito a numerose segnalazioni di cittadini, sono intervenuti i carabinieri che hanno poi identificato il responsabile dell'uccisione del gatto, un 21enne straniero, che sarà denunciato per uccisione di animali. Il giovane è stato poi accompagnato in caserma in attesa che venga chiarita la sua posizione sul territorio nazionale. Quanto accaduto è stato filmato e postato su Facebook. Il video, in cui si vede anche una donna che si indigna per quanto sta accadendo, è stato poi ripreso dalla candidata del centrodestra alla presidenza della Toscana, l'eurodeputata leghista Susanna Ceccardi, che ha commentato: "Un episodio agghiacciante nella sua brutalità, ma purtroppo del tutto vero. Mi complimento con i carabinieri che hanno tratto in arresto l'aguzzino, adesso chiediamo una condanna esemplare perché nella nostra civiltà gli animali di affezione non si toccano e meritano la massima umanità ed il rispetto per tutto l'amore incondizionato che offrono senza chiedere niente in cambio".