Ubriaco al volante di un suv travolge due cuginetti, uno muore: arrestato 37enne nel Ragusano
Ubriaco al volante di un suv travolge due cuginetti, uno muore: arrestato 37enne nel Ragusano

È accusato di omicidio stradale aggravato. L'altro bambino versa in gravi condizioni

Ha investito due cuginetti con il suv in via IV aprile a Vittoria, in provincia di Ragusa, ed è fuggito. Uno dei due bambini è morto. L'uomo, un 37enne del posto, al momento dell'impatto era ubriaco: è stato arrestato dalla polizia per omicidio stradale aggravato. E' successo alle 20.50 di giovedì. Gli agenti, arrivati sulla scena del crimine insieme all'ambulanza del 118, hanno trovato il corpo esanime di un minore riverso a terra e il cuginetto in condizioni disperate.

I piccoli sono stati portati d'urgenza al pronto soccorso dell´ospedale 'Guzzardi' di Vittoria, dove uno dei due è arrivato senza vita. Il bimbo sopravvissuto è stato operato d'urgenza e successivamente trasferito in un centro specializzato del policlinico di Messina. L'intervento chirurgico è durato 5 ore.

I poliziotti della Squadra mobile e del commissariato di Vittoria, dopo aver ascoltato alcuni testimoni, hanno avviato le ricerche del fuggiasco, che è stato rintracciato in meno di mezzora. Il 37enne era scappato a piedi, abbandonando l'automobile in strada, proprio nel luogo dell'impatto. Con lui in macchina, nell'istante del tragico sinistro, c'erano altre tre persone, che come l'automobilista hanno cercato di scappare. Tutti sono stati identificati dagli investigatori. Anche se inizialmente hanno tentato di nascondere l´autore dell'omicidio stradale, i passeggeri hanno poi collaborato fornendo l'esatta dinamica dell'accaduto, addebitando ogni responsabilità al conducente. Utilissime anche le immagini di alcuni impianti di videosorveglianza acquisiti che hanno ripreso le fasi dello schianto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata