Ubriaco aggredisce moglie e carabinieri: arrestato
Il 39enne romano è finito in manette per maltrattamenti

I carabinieri del nucleo operativo Roma Trionfale hanno arrestato un 39enne romano per continui maltrattamenti nei confronti di sua moglie, 35enne romana, e per resistenza a pubblico ufficiale. Intervenuti su richiesta della centrale operativa del comando provinciale di Roma, dove era giunta la richiesta di aiuto della donna, i militari sono arrivati in via Calalzo, quartiere Trionfale, dove hanno trovato la vittima in strada con, in braccio, il figlio di un anno. La donna, in stato di agitazione e paura, ha raccontato ai carabinieri dell'ennesima aggressione subita, dei colpi al volto ricevuti dal violento marito e che questa volta, aveva deciso di denunciarlo.

LEGGI ANCHE Scopre la moglie con l'amante e tenta di ucciderla: arrestato

Fuggita da casa, la donna ha indicato dove si trovava il marito. Il 39enne, in stato di alterazione per l'abuso di alcol, appena aperta la porta, ha aggredito i militari spintonandoli violentemente ma è stato subito bloccato e ammanettato. La vittima è stata portata al Policlinico Gemelli per le lesioni subite, guaribili in pochi giorni. L'arrestato è stato portato in carcere a Regina Coeli, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata