Turista americana morta in un b&b a Bari. Il medico legale: "Cause naturali"
Il corpo rinvenuto nella stanza del B&B dove alloggiava. La donna era in vacanza con il marito

I lividi sul collo inizialmente avevano fatto pensare subito a un omicidio, ma con il passare delle ore l'ipotesi è stata accantonata dai carabinieri. La turista 65enne trovata senza vita domenica in un Bed and Breakfast del quartiere Carbonara, alla periferia a sud est di Bari, sarebbe morta per cause naturali. Almeno secondo i primi accertamenti dei militari del Nucleo investigativo e le prime analisi effettuate sul corpo dal medico legale. Anche i primi esami effettuati sulla salma dal medico legale di turno, Biagio Solarino, sembrano escludere l'ipotesi di una morte violenta.

La donna, spiegano gli inquirenti, potrebbe essersi fatta quelle ecchimosi con una caduta. Ipotesi confermata anche da altri elementi: la stanza che aveva affittato la coppia, ad esempio, era in perfetto ordine e non c'erano segni di effrazione.

L'attività di Procura, carabinieri e medici legali però non si ferma. Anzi. "Verranno disposti ulteriori accertamenti - spiegano - ma nell'ambito delle procedure previste normalmente per i decessi improvvisi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata