Tubercolosi Roma, positivo altro bimbo del Gemelli

Roma, 25 set. (LaPresse) - Ancora controlli a tappeto, ancora contagi e ancora allarme. Sembra allargarsi la vicenda della Tbc al Policlinico Gemelli di Roma. Il Codacons denuncia oggi il caso di un bimbo risultato positivo al test, seppure senza essere mai passato dal reparto neonatologia dell'ospedale, dove lavorava l'infermiera malata di tubercolosi e dove 122 bimbi sono risultati positivi ai test effettuati. "In base alle dichiarazioni dei genitori - spiega il presidente del Codacons Carlo Rienzi - il bimbo sarebbe nato nel reparto di pediatria che si trova su un altro piano del nosocomio, eppure senza essere mai passato nel reparto di neonatologia, è risultato positivo alle analisi sulla tubercolosi". "Si tratta di un caso emblematico, per il quale ci aspettiamo adeguate risposte dal Gemelli e dalle autorità sanitarie che stanno indagando", conclude Rienzi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata