Truffa telefonia: perquisizioni e sequestri Windtre

Milano, 3 lug. (LaPresse) - Perquisizioni e sequestri presso la sede legale di Windtre a seguito di una vasta operazione della Guardia di finanza a tutela dei consumatori. Le fiamme gialle hanno indagato su presunti addebiti per servizi a sovrapprezzo senza il consenso degli utenti. La procura ha inviato una lettera all'Autorità garante per le comunicazioni in relazione alla posizione di Vodafone e Tim.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata