Trieste, varcano confine con 165mila euro nel cruscotto: super multa

Trieste, 12 lug. (LaPresse) - In questi giorni i militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Trieste hanno intercettato un autoveicolo proveniente dalla vicina Slovenia con a bordo due cittadini, un italiano di 46 anni e un rumeno di 26, che stavano trasportando nascoste nel cruscotto della macchina un ingente quantitativo di banconote da 500 euro, pari a circa 165mila euro. Le normative in materia di circolazione transfrontaliera di valuta permettono di trasportare in entrata e uscita dal territorio nazionale, in assenza di apposita dichiarazione alle autorità fiscali nazionali, solo importi inferiori ai 10mila euro, i finanzieri hanno quindi provveduto a sequestrare banconote per 77.500 euro, come previsto dalla normativa vigente, pari al 50% del denaro trasportato oltre la soglia ammessa, e redigere un verbale per violazione alla normativa valutaria. La sanzione prevista per il caso specifico, va da un minimo di 46.350 euro a un massimo di 77.250 euro e sarà irrogata dal ministero dell'Economia e delle Finanze.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata