Trieste, scoppio in centro benessere: feriti, una donna più grave

Trieste, 7 dic. (LaPresse) - E' una donna trentenne il ferito più grave nell'esplosione avvenuta in una beauty farm di Borgo Grotta Gigante, sul Carso triestino, in provincia di Trieste. La cliente del centro benessere avrebbe subito l'amputazione di entrambe le gambe, dopo essere stata investita dallo scoppio, a quanto appreso dal personale del 118, che è intervenuto sul posto con i vigili del fuoco e le forze dell'ordine che indagano sull'episodio. Fra le cause della deflagrazione, verosimilmente, a quanto emerso dai primi accertamenti, ci sarebbe una fuga di gas nella piscina del centro benessere. Dieci le persone, frequentatori della struttura, rimaste coinvolte nell'incidente, fra feriti e intossicati per aver inalato la sostanza esplosa, che sono stati ricoverati in ospedale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata