Trieste, il questore commosso: Saluto volante 2 alla sua ultima uscita

Milano, 16 ott. (LaPresse) - "La polizia si muove continuamente alla velocità delle nostre città, del nostro Paese, che serviamo ogni giorno con fedeltà. Talora, come è tragicamente avvenuto il 4 ottobre, ci si scontra con la dura realtà e la nostra corsa si ferma. Matteo e Pierluigi si erano già distinti per la loro capacità di arrivare un attimo prima, come pochi giorni fa, quando avevano salvato un giovane che stava per togliersi la vita. La forte partecipazione che abbiamo registrato in questi giorni è un attestato di apprezzamento per il nostro servizio". Lo ha detto il questore di Trieste, Giuseppe Petronzi, al termine delle esequie di Matteo Demenego e Pierluigi Rotta, i due agenti uccisi in una sparatoria in questura a Trieste. "Saluto la volante 2 - ha detto infine il questore, commuovendosi - alla sua ultima uscita, con le parole che amavano usare loro: 'Dormite sonni tranquilli, qui ci siamo noi'".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata