Treviso, parapendio precipita dopo il decollo
Feriti il pilota e una passeggera

Durante un volo in tandem, poco dopo il decollo da Pian de le Femene, nelle prealpi bellunesi, un parapendio è precipitato lungo un prato a circa 1.100 metri di quota e pilota e passeggera si sono infortunati. Scattato l'allarme attorno alle 14, il 118 ha allertato un'ambulanza e il Soccorso alpino delle Prealpi Trevigiane. Un soccorritore, individuato e raggiunto il luogo dell'incidente, ha prima indirizzato l'elicottero di Treviso emergenze, sopraggiunto nel frattempo, e ha poi aiutato nelle operazioni di recupero tecnico di elisoccorso e medico dell'equipaggio, sbarcati in hovering non distante.

Il pilota del parapendio, con una probabile frattura alla caviglia, è stato trasportato dall'ambulanza al pronto soccorso di Vittorio Veneto. La passeggera, A.P., 31 anni, di Santa Maria di Sala (VE), con una sospetta frattura al polso, è stata imbarellata poiché lamentava inoltre dolori alla schiena, e trasportata fino all'elicottero atterrato a una ventina di metri di distanza, per essere accompagnata all'ospedale di Treviso. Pronti a intervenire in supporto alle manovre anche altri soccorritori.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata