Trento, due ragazzi morti in casa per monossido di carbonio

Trento, 26 dic. (LaPresse) - Due ragazzi ventenni sono stati trovati senza vita in casa questa sera a Castel Fondo, paese della Val di Non in provincia di Trento. I due giovani, secondo una prima analisi del medico legale, sarebbero morti per il monossido di carbonio sprigionato da una stufa a legno mal funzionante. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Cles.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata