Trentino, adolescenti cadono in dirupo in Val Daone: morti entrambi
I due ragazzi, poco prima di cena, si erano allontanati da casa per fare delle fotografie

Tragedia sulle montagne di Val Daone, in Trentino. Due adolescenti, Fabio Battocchi e Federico Bugnai, di 12 e 13 anni sono morti dopo essere caduti in un dirupo. Un volo di 40 metri che è stato fatale. I due, poco prima di cena, si erano allontanati da casa per fare delle fotografie. Non vedendoli rientrare il nonno e la mamma di uno dei due ha dato l'allarme e ha contattato i vigili. Decine di persone hanno partecipato alle ricerche e, poco prima di mezzanotte, sono stati trovati i loro corpi senza vita. Fabio e Federico si trovavano in fondo a un burrone, in una zona particolarmente impervia. Secondo quanto si apprende, un primo esame delle ferite sui corpi dei due lascia pensare che siano morti sul colpo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata