Travaglio: "Governo sciolto nell'acido". Annibali: "Non scherziamo"
L'avvocatessa sfregiata in volto in un agguato commissionato dal suo ex attacca il direttore del Fatto quotidiano per l'uscita infelice

"La legislatura che sta per essere sciolta (si spera nell’acido) è stata una delle peggiori della storia repubblicana". La battuta di Marco Travaglio voleva forse far ridere, ma è stata sicuramente un'uscita infelice. 

Una frase che ha inorridito tanti. Al tweet del direttore del Fatto quotidiano, ha risposto duramente anche Lucia Annibali, l'avvocatessa vittima di un agguato con l'acido commissionato dal suo ex fidanzato che l'ha lasciata sfegiata in volto. "Si spera che questo - scrive Annibali - non debba mai accadere a nessuno, nemmeno per scherzo"

"Un abbraccio affettuoso a Lucia Annibali, donna coraggiosa e libera", ha commentato il segretario del Pd Matteo Renzi su Twitter, esprimendo solidarietà con l'avvocatessa.

Travaglio non ha però indietreggiato sulle sue posizioni. Rincarando la dose: "Mi spiace che Lucia Annibali si sia offesa per il mio augurio semiserio che questa orribile legislatura venga sciolta nell'acido. Non sapevo che anche la parola "acido" fosse stata proibita dall'Inquisizione del Politicamente Corretto. In attesa che l'Alto Tribunale comunichi quali vocaboli si possono ancora usare e quali è meglio di no ("acidità di stomaco", per dire, sarà offensiva?), il mio unico commento è che non ci sono più parole. Ma nel vero senso della parola". 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata