Trapani, scoperta piantagione di canapa: tre denunciati

Palermo, 27 ago. (LaPresse) - Una piantagione composta da 270 piante di canapa indiana è stata sequestrata dai finanzieri della Tenenza di Mazara del Vallo, in provincia di Trapani. La scoperta nei pressi del porticciolo turistico di Torrazza, nel Comune di Petrosino. Le piante, che superavano i due metri di altezza, erano nascoste tra i canneti e all'interno di serre. La piantagione, dotata di impianto di irrigazione, era all'interno di un vasto terreno di proprietà di un 67enne, P.G., e in uso al figlio, P.S. di 38 anni, e al nipote, I.P. di 43 anni.

I tre sono stati denunciati alla Procura di Marsala. Si tratta del terzo sequestro di canapa in provincia di Trapani nel giro di dieci giorni. Il 18 agosto i carabinieri hanno scoperto 150 piante di marijuana all'interno di una casa diroccata del centro storico di Salemi e il giorno successivo è toccato a una maxi piantagione nelle campagne di Calatafimi che sul mercato avrebbe fruttato 35 milioni di euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata