Trapani, colpo alla rete Messina Denaro, 22 fermi
Maxi operazione di carabinieri, polizia e Dia a Trapani, che dalla prima mattinata di giovedì 19 aprile hanno eseguito un provvedimento di fermo nei confronti di 22 affiliati alle famiglie mafiose di Castelvetrano, Campobello di Mazara e Partanna. Sono tutti indagati per associazione mafiosa, estorsione, danneggiamento, detenzione di armi e intestazione fittizia di beni, reati aggravati dalle modalità mafiose. L'operazione si inserisce nel quadro della complessiva manovra investigativa finalizzata alla cattura del latitante Matteo Messina Denaro, anche attraverso il progressivo depotenziamento dei circuiti criminali di riferimento e il depauperamento delle relative risorse economiche